Dall'antipasto al dolce...

Grappa alla pera

Ingredienti (dosi per 4 persone)
1 pera Williams matura
100 cl grappa
1 g di cannella
30 g di zucchero

 

Procedimento: metti tutti gli ingredienti a macerare in un vaso ermetico al sole per circa due mesi. Passato questo tempo filtra e imbottiglia il liquore... questo liquore è ottimo anche spruzzato sopra il gelato o il dolce.
Tradizionalmente la piccola pera ancora attaccata al ramo veniva inserita all’interno della bottiglia, precedentemente legata all’albero. Questa era fissata con l’imboccatura verso il basso in modo che non entrasse la pioggia... il frutto cresceva così all’interno della bottiglia che veniva successivamente riempita di grappa.

 

Curiosità

I frutti che mostrano la buccia rossastra (tranne le varietà colorate), sono i frutti che crescono nella parte più alta delle chiome, dove l’alternanza tra luce solare e rugiada della notte favorisce questo fenomeno di arrossamento.

Da un anno all’altro la data di fioritura può differire anche di un paio di settimane, mentre la data di raccolta è tendenzialmente stabile; la durata del ciclo del frutto è fortemente vincolata alle condizioni ambientali, soprattutto nella fase di maturazione.

Le pere sono raccolte un po’ acerbe altrimenti non sarebbe possibile conservarle per lunghi periodi come invece avviene oggi; tuttavia è possibile concludere naturalmente la maturazione successivamente, con gli opportuni accorgimenti.